Circolo Gagarin propone un corso in cui quattro professioniste del settore editoriale ci racconteranno tutto ciò che si nasconde dietro l’oggetto libro.

L’autore scrive una storia. L’editore la pubblica.
Cosa succede in mezzo? Quali sono le figure professionali che intervengono nella realizzazione di un libro? Ciascuno lavora su un singolo passaggio o ci sono figure operative su più fronti? Il corso metterà a nudo tutti i ruoli e le competenze che permettono a una storia di diventare il nostro libro preferito.

🔴 Programma 🔴

Workshop n. 1 – Scrivere
📅 Sabato 26 ottobre dalle 10 alle 17
Con Violetta Bellocchio
Nell’ultimo decennio il consumo di nonfiction è cresciuto notevolmente; il pubblico ha abbracciato storie che dicessero “la verità”e i committenti (editori, produttori di cinema o di serialità televisiva) richiedono sempre più contenuti di questo tipo. Ma la rapidità dei cicli di generazione e consumo ha creato un circuito in cui spesso i contenuti nonfiction non sono stati ben metabolizzati prima di venire messi sul mercato, oppure non sono stati affinati a sufficienza da parte dei singoli aspiranti autori.
L’obiettivo del corso è aiutare gli studenti a esaminare il materiale personale – fatti, suggestioni, episodi isolati o grandi archi narrativi – per arrivare a capire come raccontarlo.
Sul piano della forma, si tratta di individuare una voce, di scoprire quale genere sia più adatto al proprio materiale, tra il memoir puro, il reportage narrativo e le diverse forme ibride che ci viene permesso usare quando scriviamo. Sul piano dell’intenzione, si lavorerà sulla strutturazione dell’episodio personale e sulla sua trasformazione in un testo capace di essere intercettato e apprezzato anche da un pubblico di lettori. Più che un corso di autobiografia, uno strumento sistematico per orientare gli studenti nella stesura di quelli che possono (e devono) diventare testi molto diversi.


Workshop n. 2 – Illustrare
📅 Sabato 9 novembre dalle 10 alle 17
Con Flavia Sorato e Chiara Mazzotta
Il libro non è rappresentato solo dal testo che contiene, ma anche dal modo in cui lo contiene: la copertina e l’apparato iconografico, così come fonte disposizione del testo, sono tratti fondamentali del suo essere un vero e proprio oggetto artistico. Questo incontro propone un percorso sia teorico che pratico di approccio all’iconografia e alla realizzazione di una copertina.
In teoria (Flavia Sorato):
La mattina sarà dedicata ad approfondire il lavoro iconografico in casa editrice, con accenni alla storia della copertina e ai maggiori copertinisti dell’editoria italiana contemporanea. Si tratterà inoltre il tema del copyright e della ricerca di immagini sul web e negli archivi.
In pratica (Chiara Mazzotta):
Il pomeriggio sarà dedicato alla creazione di un file di copertina finito, dal layout all’esecutivo di stampa per la tipografia.
Indesign: utilizzo, interfaccia e tools principali;
Cover: impostazione del file, dimensioni, slittamento pagine, margini e griglie di base;
Stili: carattere, paragrafo, inserimento testi, font;
Immagine: inquadratura e “taglio”, software di editing, vettoriale/raster.

Workshop n. 3 – Editare
📅 Sabato 14 dicembre dalle 10 alle 17
Con Chiara Beretta Mazzotta
Tra la parola “fine” che l’autore scrive in fondo al manoscritto e la pubblicazione del romanzo, un testo passa per numerose mani che se ne prendono cura: lo ritagliano e lo correggono, lo promuovono e propongono alle case editrici. Al contrario di quella che sembra la conclusione più ovvia, il libro che finisce sugli scaffali è figlio di un lavoro congiunto di autore, editor e correttori, ma anche agenti editoriali e letterari.
Ma di cosa si occupano esattamente tutte queste figure? Cos’è dunque la filiera editoriale? L’editor, in particolare: chi è, perché è così importante? Cosa significa essere editor freelance? Infine, cosa sono le agenzie editoriali che si affiancano alle case editrici? Quali sono i loro clienti, che servizi possono offrire?

•••

🔴 Con chi:

Violetta Bellocchio
è nata a Milano nel secolo scorso. È la voce e l’autore principale di Daimon (Storielibere.fm), un podcast dedicato al pericolo e al fascino del pensiero ossessivo. Ha scritto quattro libri: quello che ha fatto parlare è stato il memoriale Il corpo non dimentica (Mondadori Strade Blu), il migliore è l’ultimo, il romanzo breve La festa nera (Chiarelettere, edito nella collana Altrove, 2019). Ha scritto per molte riviste, tra cui Rolling Stone Italia, Rivista Studio, Link, Esquire, minima et moralia, Il Libraio, Not, Il Tascabile, Kobo Books, Robinson Repubblica. Ha fondato e curato per due anni la rivista online Abbiamo le prove, la prima in Italia dedicata alla sola nonfiction, ed è stata editor dell’antologia Quello che hai amato (UTET). I suoi racconti sono apparsi in numerose riviste e antologie, tra cui L’età della febbre (minimum fax), La fuga (Il Castoro). È stata Artist in Residence a Bocs Art (Cosenza) durante il programma curato da Tommaso Pincio.

Chiara Beretta Mazzotta
dopo un percorso tra la laurea in Psicologia e cinema, Chiara è da anni diventata editor freelance, giornalista e scout. Ha fondato nel 2006 a Milano con Pepa Cerutti l’agenzia editoriale Punto&Zeta, e nel 2017 la Beretta Mazzotta Agenzia, che fornisce servizi editoriali per scrittori e autori esordienti in collaborazione con agenti letterari e case editrici. Per la rivista di viaggi “Meridiani” cura la rubrica “Media e dintorni”, dove parla di romanzi, film e molto altro. Conduce per Radio 105 “Libri a Colacione”, in cui dispensa ogni settimana i suoi consigli di lettura. Nel 2011 ha creato Bookblister, un blog in cui racconta di libri e quelle che definisce “questioni libresche”: il mercato editoriale, gli autori, i premi letterari. Da allora, anche tramite un’attiva presenza su Instagram e Youtube, aiuta scrittori e aspiranti tali a orientarsi nel mondo dell’editoria, a scoprire le professioni e i meccanismi fondamentali (ma poco noti) della filiera editoriale.

Flavia Sorato
si laurea in Storia dell’Arte Contemporanea a La Sapienza, specializzandosi in curatela museale. Mentre scrive articoli per alcune riviste d’arte, frequenta corsi di giornalismo culturale e s’iscrive al Master di Editoria, Giornalismo e Management culturale, sempre presso La Sapienza, a cui segue un periodo di formazione a Torino, dove vive tre anni, prima collaborando con la Giulio Einaudi Editore e in seguito con la Loescher. Mentre lavora come photo editor e redattore per alcune case editrici italiane, continua il suo percorso di formazione alla LUISS, con un Master in Arte, e attualmente si sta specializzando in Filosofia della Scienza, presso la Facoltà di Lettere e Filosofia di Roma3. È cofondatrice della casa editrice indipendente CasaSirio Editore.

Chiara Mazzotta
è responsabile grafica di CasaSirio Editore, specializzata in Scenografia Cinetelevisiva all’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino e in Scenografia Teatrale dell’Accademia Ligustica di Belle Arti (Genova). Lavora come grafica freelance per case editrici, studi grafici, aziende e associazioni culturali; grazie alla sua formazione di scenografa, ha un approccio visuale che mette al centro la dimensione di ogni oggetto e concetto rappresentato.

🔴 Quando:
Il sabato, dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 17.
26 ottobre – 9 novembre – 14 dicembre

🔴 Quanto costa:
80 € per il singolo workshop.
190 € per il corso intero.
La partecipazione è riservata ai soci Arci 2019-2020.

È possibile presentare domanda di pre-adesione ad Arci compilando l’apposito modulo a questo link: http://bit.ly/PreAdesioneGagarin. Non serve stampare il modulo, lo troverai già pronto al Circolo. Sarà possibile ritirare la propria tessera in qualsiasi momento di apertura ai soci, versando la quota di adesione da 10€.

🔴 Quanti sarete in classe?
Il corso si attiva con un minimo di 8 partecipanti a incontro, fino a un massimo di 15 partecipanti a incontro.

•••

Per iscriverti scrivi una email a corsi@circologagarin.it con il tuo nome e cognome e una breve presentazione delle motivazioni che ti hanno portato a partecipare.
Ricorda di segnalare in oggetto: CORSO EDITORIA
Hai tempo per pensarci fino al 18 ottobre!
Per info e contatti: info@circologagarin.it